Autore Topic: Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138  (Letto 3049 volte)

STIRNER67

  • Visitatore
Testo della Proposta
Ecco cosa riesce a recuperare la Chiesa Cattolica dal contribuente italiano:
 Un miliardo di euro dai versamenti dell'otto per mille.
800 milioni di euro per gli stipendi degli insegnanti di religione ( sono 23.897 per circa 7 milioni di studenti. E dal 2008 al 2012 con il tagli dei fondi per la scuola e delle classi il loro numero anzich? diminuire ? aumentato di quasi il 20%) pari al 2% dell?intera somma erogata per finanziare il sistema scolastico.
500 milioni di euro di danno erariale per le esenzioni in favore delle strutture alberghiere.
250 milioni per il finanziamento dei Grandi Eventi.
17 milioni di euro per gli stipendi dei cappellani militari.
Questi sono solo pochi esempi dell?enorme flusso di finanze che impoverisce gli italiani e ingrassa la Chiesa Cattolica, il tutto definito in circa 6 miliardi l'anno. (stime per difetto).
L'articolo 7 della Costituzione recita:
"Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi.
Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale
."

I trattati internazionali, non possono essere in alcun modo sottoposti a referendum.

Soluzione
Purtroppo, essendo i Patti Lateranensi un trattato internazionale fra Stato italiano e Stato Vaticano ed essendo il Concordato parte di esso, ci sono ben pochi espedienti per riuscire ad arrivarne al superamento.
Uno sarebbe un accordo bilaterale fra i due firmatari (Stato Italiano e Stato Vaticano), ma figuriamoci se le autorit? della CCAR, approverebbero un tale accordo, che toglierebbe loro ogni privilegio economico e fiscale.
L'altro, attraverso la denuncia unilaterale del Concordato da parte del governo e/o l?abolizione dell?art. 7 della Costituzione: in tal caso la Chiesa verrebbe equiparata alle altre religioni, ed i suoi rapporti con lo Stato regolati attraverso un?intesa.Purtroppo a tale scopo ? necessaria una modifica costituzionale, disciplinata dall'art. 138 della Costituzione che recita:
 
"Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione.
Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare  quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non ? promulgata, se non ? approvata dalla maggioranza dei voti validi.
Non si fa luogo a referendum se la legge ? stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti
."

Nessun referendum ? quindi possibile su questo argomento. Spetta ai nostri parlamentari prendere l?iniziativa quindi, con un impegno congiunto fra le varie forze politiche, questa soluzione potrebbe essere percorribile.

fonti e  approfondimenti:
http://www.uaar.it/laicita/concordato
http://it.wikipedia.org/wiki/Patti_Lateranensi
http://it.wikisource.org/wiki/Costituzione_della_Repubblica_italiana#Art._138
https://www.senato.it/1025?sezione=139&articolo_numero_articolo=138
http://www.orizzontescuola.it/news/inseganti-religione-cattolica-dimunuiscono-alunni-aumentano-docenti-snadir-nella-primaria-sono-


Link LQFB:
        http://www.democraziadirettaferrara.org/lf/initiative/show/166.html
« Ultima modifica: Mer 04 Giu 2014 16:45:25* da Davide Rossetti »



Offline Fabio D'Anna

  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 723
  • Palermo - Decidiamolo Insieme
      • Mostra profilo
      • Decidiamolo Insieme
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #1 il: Mar 03 Giu 2014 15:46:21* »
Questa mi piace, dovremmo per? anche prevedere la riformulazione dell'art.7.
Non condivido la tua idea ma darei la mia vita affinché il tuo voto possa contare come quello di chiunque altro.

STIRNER67

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #2 il: Mar 03 Giu 2014 16:18:58* »
Questa mi piace, dovremmo per? anche prevedere la riformulazione dell'art.7.

Vediamo..... " Lo Stato italiano e lo Stato del Vaticano, in cui ha sede la Chiesa cattolica Apostolica Romana sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono esclusivamente di buon vicinato ed ogni donazione da parte dei cittadini italiani alla Chiesa cattolica, devono essere consapevoli, volontari e non detraibili fiscalmente.
/b]
  Che ne dici?

ngnptr

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #3 il: Mar 03 Giu 2014 16:42:26* »
contrario, la proposta ? frutto del pensiero personale di chi l'ha scritto.
considerate contrario il mio voto

Offline Girolamo Alessandro Crociata

  • Associato DiM
  • Membro Eroe
  • *
  • Post: 2.027
      • Mostra profilo
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #4 il: Mar 03 Giu 2014 18:13:23* »
Il primo comma dell'art. 7 ? neutro rispetto alle ragioni della proposta.

Il punto nodale ? invece il secondo comma che rimanda ai Patti Lateranensi e alle sue modifiche.

Potrebbe essere pi? semplice modificare gli accordi Stato - Chiesa; intervento che eviterebbe la revisione costituzionale.

In ogni caso basterebbe intervenire sul secondo comma dell'art. 7.

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #5 il: Mar 03 Giu 2014 18:16:52* »
faccio una constatazione: dim nell'ordine, approva eutanasie sui minori, approva l'adozione dei figli a coppie non etero, liberalizza le droghe, approva di andare a puttane legalizzadone le attivit?, ? anticlericale, abolisce i patti lateranensi o li ridimensiona. Facciamo una cosa: approviamo la forma a falce e martello del parlamento abolendo il palazzo a forma di palazzo! Poi mandiamo sulla luna una navetta con bacilli di estrema sinistra, chiss? che non si possa popolare la luna.
Attenzione non tutti gli associati a dim approvano i bunga bunga o i bongo bongo dipende dalla traduzione...........e gi? gli applausi! Mi sa che sta ad esagerare Davide. Scusa se sono ironico.
cari amici, questo è un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia

STIRNER67

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #6 il: Mar 03 Giu 2014 18:51:14* »
Mi pare che siano proposte del tutto legittime le mie, totalmente sganciate da qualunque posizi

STIRNER67

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #7 il: Mar 03 Giu 2014 18:59:58* »
Mi pare che siano proposte del tutto legittime le mie, totalmente sganciate da qualunque posizione ideologica, ma coerentemente legate al buon senso ed alla esperienza storica.
Non sono comunista e nemmeno marxista 
Sono ateo ma non antireligioso!
In ogni caso, DiM non ha ancora approvato le mie proposte, sar? dunque la democrazia a stabilire se quelle proposte debbano trovare accoglimento o meno.
Mi auguro che i soci che dovranno decidere tale evenienza, si ispirino esclusivamente a propositi di buon senso e non ideologici o personali.

ngnptr

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #8 il: Mar 03 Giu 2014 19:50:37* »
Mi pare che siano proposte del tutto legittime le mie, totalmente sganciate da qualunque posizi

una posizione che nemmeno PANNOLE GIACIACINTO detto Marco avrebbe mai avuto il coragio di proporre, senza polemica come si fa poi a sostenere che sono proposte senza posizione politica. Non so voi ma io mi offendo ad essere trattato da fesso. Una cosa del genere ? anticlericale, lo capisce anche un bambino. Secondo me Rossetti ha sbagliato partito, tra proposte sulla droga e quella di adesso, avrebbe una collocazione in prima fila nel Partito Radicale.

STIRNER67

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #9 il: Mar 03 Giu 2014 20:08:09* »
Mi pare che siano proposte del tutto legittime le mie, totalmente sganciate da qualunque posizi

una posizione che nemmeno PANNOLE GIACIACINTO detto Marco avrebbe mai avuto il coragio di proporre, senza polemica come si fa poi a sostenere che sono proposte senza posizione politica. Non so voi ma io mi offendo ad essere trattato da fesso. Una cosa del genere ? anticlericale, lo capisce anche un bambino. Secondo me Rossetti ha sbagliato partito, tra proposte sulla droga e quella di adesso, avrebbe una collocazione in prima fila nel Partito Radicale.

Nessuna argomentazione di dissenso, nessuna prova a discapito ....solo attacchi personali!
Non credevo di essere capitato in un partito!
Mi sembrava un movimento democratico in cui la maggioranza ne determina la linea.
Ingenito ma non avevi detto di non considerare pi? ci? che io scrivo?
Dimostra un minimo di coerenza...fa ci? che dici!

ngnptr

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #10 il: Mar 03 Giu 2014 20:22:41* »
rispetto per i soci, caro Rossetti, rispetto, da nuovo arrivato ti invito ad avere rispetto per i soci DIM. Dove hai capito che DIM era un movimento anticlericale ??. Ti ho semplicemente consigliato i Radicali.
Rispetto per i soci DIM caro Rossetti

STIRNER67

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #11 il: Mar 03 Giu 2014 20:46:48* »
rispetto per i soci, caro Rossetti, rispetto, da nuovo arrivato ti invito ad avere rispetto per i soci DIM. Dove hai capito che DIM era un movimento anticlericale ??. Ti ho semplicemente consigliato i Radicali.
Rispetto per i soci DIM caro Rossetti

Io rispetto solo chi dimostra rispetto.
Che i novizi debbano dimostrare timore reverenziale nei confronti dei soci, non l'ho letto da nessuna parte.
Sono altres? scocciato dal tuo comportamento e mi domando come mai il moderatore non prenda provvedimenti verso chi,come te, ? interessato esclusivamente ad una occlusione del dibattito e punti solo ad attaccare a livello personale.
Trovo questo atteggiamento decisamente anti democratico e per niente prolifico.

ngnptr

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #12 il: Mar 03 Giu 2014 20:54:38* »
timore reverenziale ? una cosa diversa dal rispetto,
Il timore ? mio di trovarmi un gruppo in cui ci sono tali elementi.

raffdes

  • Visitatore
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #13 il: Mar 03 Giu 2014 22:46:32* »
Mi auguro che da domani si possa leggere solo qualcosa di propositivo e di costruttivo per DiM.
Ringrazio nuovamente Davide Rossetti che ? gi? entrato brillantemente nello spirito e nell'ottica del movimento.

Luigi e Pietro, ve lo dico sinceramente e mi dispiace anche scriverlo: oggi mi avete disgustato sia per i commenti irrispettosi che sono stati rivolti a pi? di una persona, sia per il fatto che non stiate affatto collaborando alla realizzazione della conferenza.

Replicate ed attaccatemi quanto volete. Per lo meno lascerete in pace Rossetti.
Tanto da domani riprendo i miei impegni con DiM e Legambiente Alto Ferrarese qui a Cento. Ci sono degli impegni e scadenze da rispettare con delle persone e non avr? certo tempo per rispondervi e se avessi tempo mi dovrei far venire anche la voglia.

Raffaele
« Ultima modifica: Mar 03 Giu 2014 22:49:04* da Raffaele De Sandro Salvati »

Offline Girolamo Alessandro Crociata

  • Associato DiM
  • Membro Eroe
  • *
  • Post: 2.027
      • Mostra profilo
Re:Abolizione art. 7 della Costituzione attraverso modifica art. 138
« Risposta #14 il: Mer 04 Giu 2014 00:13:59* »
Per favore, rimanete strettamente osservanti del tema della discussione, senza commenti di tipo personale.
Ci sono anche altri che vogliono leggere e partecipare senza essere distratti da offese e contumelie.
Grazie