Autore Topic: MONITORAGGIO DEI PROGRAMMI DEI PARTITI  (Letto 928 volte)

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
MONITORAGGIO DEI PROGRAMMI DEI PARTITI
« il: Ven 04 Lug 2014 10:07:23* »
Per verificare il grado di attenzione dei partiti verso i punti del manifesto Snoq sono stati elaborati due tipi di monitoraggio, uno basato sui fatti concreti, l?altro sui programmi  dei partiti.
Monitoraggio sulle liste: si ? osservata, distinguendo per Camera e Senato, la presenza delle donne candidate nelle liste presentate dai partiti. Il monitoraggio sulle liste ? stato effettuato con un lavoro lungo e difficile perch? i dati elaborati per genere non sono disponibili sui siti del governo e neanche risultano allegate le liste dei candidati/e ai programmi  e ai simboli sul sito del ministero degli interni. Una volta calcolate queste quote, si ? voluto fare un passo in pi? e, utilizzando a tale scopo alcuni studi gi? prodotti e di fonte attendibile,  si  ? osservato quante delle donne candidate nelle varie liste si trovano in posizioni eleggibili. Il risultato di questa ulteriore analisi in alcuni casi ha riservato delle sorprese, come per esempio per il movimento 5 stelle che, pur avendo una bassa percentuale di donne candidate, registra invece una forte presenza di donne in posizione eleggibile.
Monitoraggio sui programmi: ha richiesto un procedimento pi? complesso, basato su un vero e proprio modello di analisi che si sintetizza di seguito.


cari amici, questo un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Re:MONITORAGGIO DEI PROGRAMMI DEI PARTITI
« Risposta #1 il: Ven 04 Lug 2014 10:08:28* »
MODELLO DI ANALISI DEI PROGRAMMI DEI PARTITI
 
Metodologia
 
1) Premessa: sono estati esaminati sia i programmi  delle coalizioni sia quelli di alcuni dei partiti appartenenti alle coalizioni seguendo i seguenti criteri: 1) pubblicati sul sito del Ministero degli Interni in allegato ai simboli: PD (per la coalizione leader Bersani); PDL (per la coalizione leader Berlusconi); Scelta civica Monti (per la coalizione leader Monti); Rivoluzione civile (Ingroia); 5 stelle.  2) pubblicati sul sito dei singoli partiti: SEL, Lega Nord, UDC. Non sono stati presi in considerazione i programmi dei partiti presentati a livello territoriale e locale.
 2) Funzionamento del modello. Il modello ? basato su tre pilastri:
?   Verifiche incrociate multiple
?    Criteri specifici di valutazione
?   Controllo di coerenza generale
Primo pilastro: verifiche incrociate multiple. Ciascun programma ? stato studiato e analizzato da pi? persone che poi si sono confrontate per dare luogo ad una sintesi critica il pi? possibile oggettiva e neutrale.
Secondo pilastro:  criteri specifici di valutazione. Si ? operato su due passi successivi:
1? passo: si ? osservata la presenza/assenza nel programma dei partiti di ciascuno degli 11 punti del Manifesto Snoq e di un orientamento forte all?Europa, che ? la condizione di base dello stesso Manifesto;
2? passo: una volta accertata la presenza dell?obiettivo Snoq nel programma esaminato, si ? misurato il grado di qualificazione dell?obiettivo stesso, seguendo quattro parametri prefissati: la priorit? che viene data all?obiettivo all?interno del programma, la indicazione di strumenti proposti per conseguirlo e la loro efficacia; la coerenza dell?obiettivo con gli altri obiettivi del programma, la presenza o meno nel programma di analisi di compatibilit? economico-finanziaria.
Terzo pilastro: controllo di coerenza generale. Si operato un controllo finale sui risultati singoli del modello per verificare la corretta e omogenea applicazione dei criteri adottati al fine di assicurare la massima coerenza possibile.
 
Risultati finali
I risultati del monitoraggio attuato attraverso il modello sono raccolti in una griglia finale che espone:
?   i punti del Manifesto Snoq maggiormente presenti nei programmi dei partiti;
?   i punti del Manifesto Snoq che non trovano riscontro (o solo in misura ridotta) nei programmi dei partiti;
?   i programmi da cui risulta un maggior impegno nei confronti dei singoli punti del Manifesto Snoq.
 
cari amici, questo un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Re:MONITORAGGIO DEI PROGRAMMI DEI PARTITI
« Risposta #2 il: Ven 04 Lug 2014 10:09:09* »
Sintesi dell?analisi comparata esposta per i singoli punti del manifesto Snoq e, come premessa, per l?orientamento all?Europa
 
Orientamento all?Europa: molto forte  nel programma del PD e di Monti, con accenti lievemente inferiori in quelli di SEL e UDC; meno centrale nel programma PDL, quasi assente nel programma di Lega e Rivoluzione civile; il movimento 5 stelle ha un orientamento negativo.
11 Punti del Manifesto Snoq
1) liste paritarie (con alternanza uomo donna): il maggiore impegno proviene da PD e SEL, mentre gli altri partiti non pongono il tema nei propri programmi. Un breve richiamo ? presente nella Lista Monti. Nessun riferimento nel programma 5 stelle.
2) riduzione drastica dei costi della politica: tutti i programmi promettono un impegno su questo tema, una minore forza si coglie in PDL e UDC; 5 stelle ha una impostazione forte in questa direzione e totalmente diversa, non confrontabile con quella delle altre forze politiche.
3) servizi sociali di cura: tutti i programmi, in particolare PD, SEL e lista Monti, pongono attenzione a questo tema, seppure ipotizzando strumenti differenti.
4) politiche contro la precariet? lavorativa di giovani e donne: pur essendo presente in tutti i programmi, si coglie un maggior impegno in PD, SEL, Monti e Lega. 5 stelle prevede un sussidio di disoccupazione garantito. SEL prevede un salario minimo garantito di 600 euro. Anche Rivoluzione civile prevede un reddito minimo per i disoccupati.
5) estensione dell?indennit? di maternit? e del congedo di paternit? obbligatorio: PD, SEL e Lista Monti sono i partiti che risultano programmaticamente pi? impegnati su questo punto, che risulta assente o meno rilevante negli altri programmi. SEL prevede una nuova legge sulle dimissioni in bianco.
6) contrasto della violenza contro le donne e del femminicidio: il punto ? presente con un certo rilievo nel programma del PD; completamente assente in tutti gli altri programmi, un richiamo ? presente nel programma di Rivoluzione civile.
7) ridefinizione del servizio pubblico radiotelevisivo italiano: richiami solo nei programmi di SEL, Lista Monti, Rivoluzione civile e 5 stelle.
  promozione di una cultura di genere: richiami solo nei programmi di PD, SEL, e, in forma pi? lieve, in quello di Rivoluzione civile.
9) pienezza dei diritti civili  e cittadinanza per chi nasce in Italia: l?impegno ? molto forte in PD e SEL; ? presente anche nel programma di Rivoluzione civile. Assente negli altri programmi.
10) difesa e applicazione della 194 su tutto il territorio: impegno forte nei programmi di PD e SEL; assente in tutti gli altri.
11)  obbligo di valutazione dell?impatto di genere di tutti i provvedimenti: assente in tutti i programmi.
 
cari amici, questo un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia