Autore Topic: "La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"  (Letto 1420 volte)

Offline Girolamo Alessandro Crociata

  • Associato DiM
  • Membro Eroe
  • *
  • Post: 2.027
      • Mostra profilo
Ieri sera nel corso della riunione settimanale del gruppo Decidiamo Insieme - Democrazia in Movimento Sicilia abbiamo discusso sulla recente esternazione di Grillo a Palermo in merito a fantasiose distinzioni tra una "vecchia mafia" pi onorevole e una "nuova mafia" violenta non per propria predisposizione criminale ma per influssi negativi di fattori esterni, e tra questi, la finanza.

La storia della mafia ben diversa da quella riferita dal padrone del movimento 5 stelle, ed costellata da eccidi, omicidi, violenze indiscriminate che hanno coinvolto le fasce pi deboli della popolazione, quelle che hanno voluto lottare per ottenere migliori condizioni di vita, servitori dello Stato, donne e bambini.

Questo ci ha determinato a organizzare una contromanifestazione che vorremmo fare al pi presto nello stesso luogo in cui Grillo ha esternato. La manifestazione si deve svolgere attraverso la lettura delle storie delle vittime della mafia dal 1861 in poi, con una staffetta tra tutti coloro che intendono aderire, singoli cittadini, associazioni, movimenti.



Offline Girolamo Alessandro Crociata

  • Associato DiM
  • Membro Eroe
  • *
  • Post: 2.027
      • Mostra profilo
Re:"La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"
« Risposta #1 il: Mar 28 Ott 2014 16:33:27* »
Creato evento facebook:  "La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia".

https://www.facebook.com/events/1528600324048546/1528601004048478/?comment_id=1528605334048045&notif_t=event_mall_comment

Per chi vuole partecipare, per chi vuole dare una mano, per chi vuole rendere onore alle migliaia di vittime della mafia.

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Re:"La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"
« Risposta #2 il: Mar 28 Ott 2014 17:19:17* »
bello. se stavo a Palermo ero una forza e se stavi  te qui a Roma era uguale..............
cari amici, questo un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia

Offline Giuseppe Marchese

  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 598
  • Palermo
      • Mostra profilo
Re:"La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"
« Risposta #3 il: Mar 28 Ott 2014 20:45:06* »
la deve finire questo comico che f politica di fare battute del cz2o, mi indigna >:(
Pace e Bene Fratelli di DIM ;-)

Offline Giuseppe Caruso

  • Novizio
  • *
  • Post: 21
      • Mostra profilo
Re:"La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"
« Risposta #4 il: Mer 29 Ott 2014 09:02:01* »
buongiorno associati DIM. come scrive il nostro presidente , La mafia non mai stata onorevole:  Anche i politici italiani non sono mai stati onorevoli, di cosa stiamo parlando, quando questa gentaglia fa accordi  STATO MAFIA. SE VUOI CHE LA SERPE NON TI MORDE LA TESTA BISOGNA SCHIACCIARE .

Offline Fabio D'Anna

  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 723
  • Palermo - Decidiamolo Insieme
      • Mostra profilo
      • Decidiamolo Insieme
Re:"La mafia non mai stata onorevole. Storie di vittime della mafia"
« Risposta #5 il: Mer 29 Ott 2014 19:31:29* »
E' necessario invitare pi gente possibile, le persone che partecipano si aggirano intorno al 3-5% di quelle che vengono invitate il che significa che per arrivare ad almeno 100 partecipanti bisogna invitare 4000 - 5000 persone. Per farlo visto che il numero di nostri amici sommati comunque non arriva a tanto dobbiamo stressare i nostri amici affinch invitino altre persone, datevi da fare. Contattate associazioni, persone che ritenete pi interessate di altre, altri partiti politici, giornalisti ragazzi forza assolutamente importante che diamo mano a tutte le nostre forze. Io da solo non posso farcela e poi sono gi fortemente stressato per il convegno e le scadenze del mio lavoro.
Non condivido la tua idea ma darei la mia vita affinch il tuo voto possa contare come quello di chiunque altro.