Autore Topic: Piri piretto, qui ti aspetto....  (Letto 4447 volte)

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Piri piretto, qui ti aspetto....
« il: Sab 28 Nov 2015 13:44:57* »
C'è da scommetterci e si vince alla grandissima, se oggi alcuni cittadini, si mettessero a elargire speranze alla comunità, promettendo di far trovare soldi attaccati alle piantine, come il buon Pinocchio voleva fare.

                                                                                   

La storia è la stessa, ma il vincitori cambiano, quando è per l'appunto messo in disperazione l'individuo, che bene fa,  entra in un tabaccaio ad esempio  e senza pensarci su due volte è capace di comprare 20 euro di gratti e perdi, o di scommettere 100 ero a settimana al lotto, oppure attaccarsi alle slot machine e stare li anche  ore, a tentare di cambiare la sua vita in un click.

Dall'altra parte esiste chi quella speranza immoralmente l'alimenta, la pubblicizza e la inculca nella mente ed ottiene il suo scopo, aver tolto dalle tasche di imbecilli quanto più soldi può, dopodiché, si va a godere il malloppo in un paradiso fiscale.

Il buontempone povero e disperato, grida al lupo al pupo, dopo aver prosciugato lo stipendio e come un vitello sperduto nel bosco, inizia a latrare come un cane bastonato.

Diventa disonesto, anche chi senza morale piazza quella macchinetta nel suo esercizio e fa il seguente ragionamento : < se non lo faccio io e rinuncio a fregare soldi, quello più avanti, lo fa e leva a me una mezza fetta di pane.. e dunque sarei io un idiota ...?>



La catena della  idiozia deviata continua  e continua sino ad arrivare alle istituzioni e guarda caso inizia ad adottare lo stesso criterio. Ovvero sparare idiozie o  inizia a mandare <a fare in culo> e più lo fa e più ha un seguito. Anzi diventa uno slogan su cui basare intere campagne elettorali.

La catena dell'idiozia deviata continua ancora e c'è chi governando ci dice, che se facciamo i bravi cittadini, lui è  assolutamente capace di levarci le imposte, salvo poi essere redarguito da una parte del potere che gli dice che non può fare niente. Una buona parte di organi costituzionali gli ricorda che esiste il pareggio del bilancio dello stato.

La catena dell'idiozia continua ancora e al 'medesimo spara balle', induce a far capire al vitello sperduto nel bosco,  che siccome esiste un referendum confermativo di ben piacevoli sfracelli costituzionali, buoni soltanto a garantire la sedia a chi già ce l'ha riscaldata da anni e anni, non devi pretendere altro e forse il sistema diventerà equo un attimo prima delle prossime elezioni. E facendo intendere che se per caso  vuoi partecipare ad una campagna elettorale,  devi avere un conto corrente ben pieno o non puoi fare gare e dunque  nemmeno candidarti, perchè non porti il soldo a 'pappagone'  che essendo lui il gran  capo, deve essere l'unico  a comandare, alla faccia del merito e delle competenze.

La catena dell'idiozia acuta compie poi l'assassinio perfetto della civiltà e ti induce a pensare che devi fare il bravo cittadino e  tacere obbedire e non 'vedere' la disperazione dei tuoi consimili meno fortunati, che con un click di una 'delibera' ti ha licenziato di fatto e ti ha fatto diventare, la vittima del sistema, distruggendo tutto di te. Anche la speranza, tanto cosa interessa  se nemmeno organi di informazione prendono in considerazione in quanto non fai nemmeno più notizia?

Si dovrebbe rispondere, per fortuna, che  non a tutti questo capita.... e la notizia,  la protesta e la presa di posizione sferzante netta e senza appello,  la fa ora  e domani e dopodomani e che niente e nulla sfugge. Il nodo al pettine sta arrivando e i conti si pagano cari e salati.

< piri piretto, qui ti aspetto>!
 
« Ultima modifica: Sab 28 Nov 2015 13:51:28* da Luigi Intorcia »


cari amici, questo è un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
Re:Piri piretto, qui ti aspetto....
« Risposta #1 il: Sab 28 Nov 2015 15:41:10* »
We can bet and win the greatest, if today some people, to be drawn up bestow hope to the community and promised to find money attached to the plants, like the good Pinocchio wanted to do.
The story is the same, but the winners change, when is precisely put the individual in despair, that is good, enters a tobacconist for example and without thinking twice is able to buy a 20 euro scratch and lose , or 100 I bet a week the lottery, or stick to the slot machines and be there even hours, groped to change his life in a click.
On the other side there are those who hope that the powers immorally, the advertises and inculcates in the mind and gets his goal, having removed from the pockets of idiots because more money can, and after that, you go to enjoy the loot in a tax haven.

The joker poor and desperate, crying wolf to baby, after salary and dried like a calf lost in the woods, began to bark like a whipped dog.

Become dishonest, even those with no moral square the machine in its operating and argues the following: <if I do not give up and I fooled you money, that later, it does me a lever and half a slice of bread .. and then I'd be an idiot ...?>



The chain of idiocy diverted on and on until you get to the institutions and coincidentally began to adopt the same policy. Or shoot nonsense or starts to send <a make culo> and more and more it does have a following. Indeed it becomes a slogan to base entire campaign.

The chain of idiocy diverted continues and there are those ruling tells us, that if we make good citizens, he is absolutely able to stand up taxes, only to be rebuked by some of the power that says you can not do anything . A good part of constitutional bodies reminds him that there is a balanced state budget.

The chain of idiocy continues and the 'same shoot bales', leads us to make it clear to the calf lost in the woods, that because there is a referendum of constitutional havoc very pleasant, good only to ensure the chair to those who already have it heated for years and years, you should not expect more and perhaps the system will become fair a moment before the next election. And by suggesting that if by chance you want to take part in an election, you must have a checking account or full well you can not race and therefore even earnt, why not raise the money to 'Pappagone' that because he is the big boss, must be the 'only to command, in spite of merit and competence.

The chain acute idiocy makes perfect then the assassination of civilization and makes you think that you have to be a good citizen and keep quiet and obey not 'see' the despair of your similar less fortunate, that with a click of a 'resolution' in fact he fired you and made you become the victim of the system, destroying everything about you. Also I hope, so do not even care if the media take into account as they do not even news?

It should answer, fortunately, that did not happen at all this .... and the news, the protest and the position taken by lashing net and without appeal, he does now and tomorrow and the day after that and nothing and nothing escapes. The node is coming home to roost and the accounts are paid dear and savory.

<Piri Piretto, I'll wait here>!


C'è da scommetterci e si vince alla grandissima, se oggi alcuni cittadini, si mettessero a elargire speranze alla comunità, promettendo di far trovare soldi attaccati alle piantine, come il buon Pinocchio voleva fare.

                                                                                   

La storia è la stessa, ma il vincitori cambiano, quando è per l'appunto messo in disperazione l'individuo, che bene fa,  entra in un tabaccaio ad esempio  e senza pensarci su due volte è capace di comprare 20 euro di gratti e perdi, o di scommettere 100 ero a settimana al lotto, oppure attaccarsi alle slot machine e stare li anche  ore, a tentare di cambiare la sua vita in un click.

Dall'altra parte esiste chi quella speranza immoralmente l'alimenta, la pubblicizza e la inculca nella mente ed ottiene il suo scopo, aver tolto dalle tasche di imbecilli quanto più soldi può, dopodiché, si va a godere il malloppo in un paradiso fiscale.

Il buontempone povero e disperato, grida al lupo al pupo, dopo aver prosciugato lo stipendio e come un vitello sperduto nel bosco, inizia a latrare come un cane bastonato.

Diventa disonesto, anche chi senza morale piazza quella macchinetta nel suo esercizio e fa il seguente ragionamento : < se non lo faccio io e rinuncio a fregare soldi, quello più avanti, lo fa e leva a me una mezza fetta di pane.. e dunque sarei io un idiota ...?>



La catena della  idiozia deviata continua  e continua sino ad arrivare alle istituzioni e guarda caso inizia ad adottare lo stesso criterio. Ovvero sparare idiozie o  inizia a mandare <a fare in culo> e più lo fa e più ha un seguito. Anzi diventa uno slogan su cui basare intere campagne elettorali.

La catena dell'idiozia deviata continua ancora e c'è chi governando ci dice, che se facciamo i bravi cittadini, lui è  assolutamente capace di levarci le imposte, salvo poi essere redarguito da una parte del potere che gli dice che non può fare niente. Una buona parte di organi costituzionali gli ricorda che esiste il pareggio del bilancio dello stato.

La catena dell'idiozia continua ancora e al 'medesimo spara balle', induce a far capire al vitello sperduto nel bosco,  che siccome esiste un referendum confermativo di ben piacevoli sfracelli costituzionali, buoni soltanto a garantire la sedia a chi già ce l'ha riscaldata da anni e anni, non devi pretendere altro e forse il sistema diventerà equo un attimo prima delle prossime elezioni. E facendo intendere che se per caso  vuoi partecipare ad una campagna elettorale,  devi avere un conto corrente ben pieno o non puoi fare gare e dunque  nemmeno candidarti, perchè non porti il soldo a 'pappagone'  che essendo lui il gran  capo, deve essere l'unico  a comandare, alla faccia del merito e delle competenze.

La catena dell'idiozia acuta compie poi l'assassinio perfetto della civiltà e ti induce a pensare che devi fare il bravo cittadino e  tacere obbedire e non 'vedere' la disperazione dei tuoi consimili meno fortunati, che con un click di una 'delibera' ti ha licenziato di fatto e ti ha fatto diventare, la vittima del sistema, distruggendo tutto di te. Anche la speranza, tanto cosa interessa  se nemmeno organi di informazione prendono in considerazione in quanto non fai nemmeno più notizia?

Si dovrebbe rispondere, per fortuna, che  non a tutti questo capita.... e la notizia,  la protesta e la presa di posizione sferzante netta e senza appello,  la fa ora  e domani e dopodomani e che niente e nulla sfugge. Il nodo al pettine sta arrivando e i conti si pagano cari e salati.

< piri piretto, qui ti aspetto>!
cari amici, questo è un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia