Autore Topic: IL FATTORE R  (Letto 1002 volte)

Offline Luigi Intorcia

  • non rendere difficile il facile attraverso l'inutile
  • Amministratore
  • Membro Eroe
  • *****
  • Post: 3.072
  • fiero di DIM - Roma
      • Mostra profilo
IL FATTORE R
« il: Gio 23 Feb 2017 12:26:14* »
Il potere dominante, ti costringe sempre di più a dannarti l'anima, nella incapacità di sfangarla, mettendo tutto nella impossibilità, come un colossale  muro che si avvicina sempre di più e da cui non riusciamo a fermarci dall'andare a sbatterci fatalmente  contro.

Ma a sentir parlare o meglio sparlare un tal signore, Pierre Moscovici, che il 22 febbraio lancia la seguente dichiarazione: < Italia non ha rispettato impegno su riduzione debito>  indicando, al terzo motivo del mancato raggiungimento dell'obiettivo,  quello più dirompente in assoluto.
Secondo questo cialtrone, uno dei motivi è la vasta sofferenza bancaria, che colpisce il settore bancario e solo DOPO INSERISCE UN FATTORE DI ASSOLUTA IMPRODUTTIVITÀ, COME UNA MERA CONCAUSA.
Bene signore e signori lettori del presente topic, siamo SENZA ALCUN RIMEDIO PRESENTE E FUTURO  alla mancanza del fattore:


R
[/b]
 
R COME REDDITI
 R COME FUNZIONE RISPARMIO
 R COME  ROVINA ASSOLUTA E CERTA.

REDDITI ABBATTUTI DEL 100 % SUL POTERE DI ACQUISTO IN ITALIA  DAL 1992 AD OGGI

REDDITI DIMEZZATI,  GRAZIE A POLITICHE DEL LAVORO SCELLERATE E PAZZESCAMENTE DELETERIE, PER L'ECONOMIA ITALIANA CHE HA ORA 12 MILIONI DI INDIGENTI A 700 € SCARSI AL MESE E DISTRUZIONE DELLA SPERANZA PER TRE GENERAZIONE DEI NOSTRI GIOVANI CHE NESSUN GOVERNO PROTEGGE PIÙ'.

ALLO STATO ITALIANO E' IMPEDITO DI PROTEGGERE IL SUO FUTURO, ELIMINANDO LA SPERANZA NELLE GENERAZIONI CHE VERRANNO NEI PROSSIMI 30 ANNI

RISPARMI INESISTENTI PER 17 MILIONI DI CITTADINI ITALIANI, COSTRETTI A NON ACCANTONARE NEMMENO UN SOLO EURO DA ALMENO 15 ANNI, CON UN INDEBITAMENTO COLOSSALE CHE A SUA VOLTA FERMATA LA PRODUZIONE, GRAZIE ALLE POLITICHE DI AUSTERITÀ IMPEDISCE DI RESTITUIRE A CHI LI HA PRESTATI ( BANCHE FINANZIARIE TASSE NON PAGATE E IL PEGGIO DEL PEGGIO ) CON LA SCIENZA ESATTA, DI PORTARCI ALLA ROVINA SISTEMICA ED ENDEMICA
FUNZIONE RISPARMIO SANCITA DALL'ART 47 CHE DISINTEGRATA  VA  POI A COZZARE CON L'ART 53, POI  CON L'ART 75 ED INFINE  ESPLODERE LETTERALMENTE  CON IL PAREGGIO DEL BILANCIO, QUELL'ART  ART 81. UNA DELLE PIÙ' GRANDI ASSURDITÀ' IMPOSTE DAL POTERE TECNOCRATE EUROPEO, GUIDATO DA QUELLA GERMANIA, CHE E' UNO STATO BASTARDO PER LA SUA VOLONTÀ' DI EGEMONIZZARE TUTTA UNA ECONOMIA EUROPEA, CHE  A SUA VOLTA SI SERVE DI  ULTERIORE E  MICIDIALE INGANNO DERIVANTE DALLA BCE.

R  COME REDDITO ASSORBITO DALLA GERMANIA, DEFINITO SURPLUS, BEN DISTANTE DAL LIMITE DEL TRATTATO,  CON UN INGANNO ECONOMICO SENZA PRECEDENTI, CON IL FINANZIAMENTO INCONTROLLATO ALLE SUE BANCHE CHE VALE OLTRE 400 MILIARDI DI EURO DAL 2008 AD OGGI E CONTEMPORANEI  INSULSI ASSURDI  IMPEDIMENTI A TUTTI GLI ALTRI STATI,  DI FARE RIFINANZIAMENTO  PER RIASSETTARE LE PAZZIE FATTE SUI MERCATI AMERICANI E CHIUSURA CONSEGUENTE  DI UN RUBINETTO CHE NON HANNO MAI AVUTO ALCUNO DIRITTO DI DETENERE  E  CHE VA A INCIDERE SU TUTTE LE ALTRE NAZIONI A CUI IL FATTORE R  SECONDO QUESTO STATO BASTARDO, NON DEVE MAI PIÙ' ARRIVARE E UN MOSCOVICI INDEGNO RAPPRESENTATE EUROPEO CHE MINACCIA INFRAZIONI ALL'ITALIA!?

Un quadro desolante fatto di vessazione e incapacità previsionale senza alcun futuro, grida l'indignazione di un intero popolo che spacca la convivenza e manda a protestare la gente nelle piazze stile Grecia.

E per oggi non si ha null'altro  da aggiungere.
« Ultima modifica: Gio 23 Feb 2017 13:03:39* da dimadministrator2 »


cari amici, questo è un forum di un movimento dei cittadini, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se noi ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte.
segui a questo link

http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php?topic=1818.0


Luigi Intorcia