Autore Topic: Webinar 25-02-2013  (Letto 780 volte)

Rossano

  • Visitatore
Webinar 25-02-2013
« il: Ven 31 Gen 2014 17:11:19* »
Riunione tenuta su WEBINAIR dalle 21.30 del 25 febbraio 2013 alle 00.15 del 26 febbraio.
OGGETTO: O.d.G. ASSEMBLEA DEL 3 MARZO
Alessandro Crociata
 Pierfrancesco Rossi
Marco di Agostino
 Rossano Recchia
 Maria Cappelluti
Giuseppe Capobianco
Mauro Raggini
Serenella Spalla
Flavio Bernardi Boari
 Beatrice Quattrini
Federico Buccarelli
Valerio Fata
Gennaro Iaconelli
Alessandro Stoppa (Slego)
Riccardo Guerrera
Mario Slener

Flavio Bernardi Boari: Propone di dare maggiore snellezza al gruppo facendo s? che ogni proposta debba raggiungere una certa percentuale di gradimento per passare, fermo restando che i sondaggi possono essere proposti in un Gruppo solo da chi ha aderito alla Carta dei principi. Propone di valutare se formare un gruppo DiM di transizione, ovvero un gruppo che si occupa di gestire in questa prima fase l?organizzazione di DiM. Serenella gli fa notare che la proposta era gi? stata scartata. Propone l?accesso al Blog solo per chi ha firmato la Carta dei principi, nonch? di aprire una pagina del Forum dove chi ha accettato la Carta possa discutere di questioni tecniche. Propone di subordinare tutte le scelte a un sondaggio, cos? da permettere la partecipazione anche a chi ha meno tempo. La sua proposta di O.d.G. ? la seguente 1. regole di ingresso 2. valutare un comportamento da adottare nei confronti di chi proviene da un?altra militanza politica, al fine di non commettere passi falsi in termini di immagine. Serenella Spalla Saranno le regole di ingresso a decidere come comportarsi con gli ?eletti? Alessandro Crociata: Al primo posto dell?Assemblea di domenica bisogner? stabilire le regole di ingresso del portale e specificare che questo ? il luogo preposto alle discussioni. Lo Statuto sar? condizionato dalla forma giuridica dell?associazione, e sar? lo Statuto a decidere, per chiunque, l?accesso a DiM, ora regolato dall?art. 6 della Carta dei principi. Lo Statuto ? fondamentale perch? sar? il metro con cui giudicheremo l?ingresso o l?esclusione di chi chiede di entrare. Ricorda che la precedente Assemblea ha gi? indicato di preparare una bozza di Statuto (prendendo magari come spunto quello dei Pirati). DiM ha gi? deciso che lo spazio dei commenti del blog ? fruibile da chiunque.Rimane da decidere chi pu? scrivere. Nota che in questo momento chi ha pi? intraprendenza lo sta facendo, ma le regole non sono state fissate, ed ? proprio quello che decideremo al primo punto dell?assemblea di domenica 3 marzo. Mettere al 3? posto dell? O.d.G. la questione economica (come ci finanziamo). Esprime disagio per come lo strumento Facebook faccia sparire i post dedicati all?organizzazione del Movimento. Valerio Fata Propone questa scaletta di O.d.G.
1. regole di accesso al portale 2. affrontare la questione della piattaforma che useremo per le votazioni, Liquid Feedback o Aeresis (anche per poter parlare poi meglio dello Statuto) 3. Valutare il comportamento da adottare nei confronti di chiede di entrare in DiM provenendo da un?esperienza politica appena conclusa (chiede se si pu? parlare di un periodo di prova). 4. la creazione di gruppi territoriali e di gruppi che si occupino di politica internazionale 5. prendere in esame l?aspetto economico, legato alla carta dei principi (che non esclude in blocco i finanziamenti pubblici): mettere ad esempio un limite al finanziamento privato annuo dei membri di DiM (tipo 200 euro) e un limite di cassa che pu? avere ogni gruppo locale (comunale, regionale, nazionale) in termini di finanziamento pubblico. Un limite anche per la cassa ?nazionale? del Movimento. 6. Discutere sulla redazione di un verbale delle cose che non hanno funzionato: feedback negativi con scuse pubbliche. Slego: ? importante prima di tutto capire che associazione siamo per poter poi scriverne lo Statuto, per questo sarebbe bene decidere prima quale piattaforma usare per la votazione, ovvero se quella a democrazia liquida (Liquid Feedback, che prevede l?uso di deleghe), o diretta (Aeresis, dove non sono previste deleghe). In risposta a Flavio: il tipo di partecipazione sar? determinato dalla piattaforma di discussione e votazione. La discussione sulla piattaforma deve quindi precedere quella sullo Statuto. Al punto 2 dell?O.d.G. questione economica Riccardo Guerrera La scelta frale due piattaforme ? una scelta filosofica (democrazia liquida o diretta) Pierfrancesco Rossi Sarebbe utile testare entrambe le piattaforme per fare poi la scelta. Beatrice Quattrini 1. Regole di ingresso 2. Sviluppo del portale prima ancora che di Statuto e forma giuridica 3. Questione economica Rossano Recchia Le regole di accesso al portale sono principali perch? lo strumento di lavoro nostro ? proprio il portale. Dobbiamo essere pi? aperti possibili. Ovviamente il diritto di voto sar? riservato agli iscritti al movimento. Il simpatizzante avr? accessi diversi dall?iscritto. In merito alla nascita di gruppi territoriali ? prematuro occuparsene ora. ? necessario monitorare il proliferare di gruppi Facebook simpatizzanti di DiM: dovranno essere regolamentati e non nascere liberamente su ispirazione di singoli: decide l?Assemblea. Discutere sullo Statuto in tanti, ad esempio su Aeresis. Senza Statuto l?associazione non nasce e conto corrente, logo etc., continueranno ad essere intestati a privati. Mauro Raggini Togliere la discussione sugli aspetti organizzativi di DiM da Facebook e cominciare a usare il Forum sul portale, pi? disciplinato. Mettere al punto 2 dell?O.d.G. lo Statuto, perch? come ha ricordato nel frattempo Alessandro Crociata non ? possibile procedere senza definire la forma giuridica di DiM (e molte cose, quali ad esempio la questione economica saranno proprio regolamentate dallo Statuto). A Slego fa presente che lo Statuto non avr? nessuna influenza sul tipo di piattaforma da adottare. In esso diremo che le decisioni saranno prese a maggioranza, e solo nel Regolamento allo Statuto (da scriversi poi) si potr? decidere la modalit? della votazione. 1. regole di accesso 2. statuto 3. piattaforma 4. risorse economiche Mozione per la contingentazione degli interventi in assemblea Si vota se fissare un limite di tempo agli interventi in Assemblea:
11 s?, 2 astenuti. 0 contrari Si vota se mettere al punto 2 la discussione sulla piattaforma 2 s?, 5 no 3 astenuti Si vota se mettere al punto 2 dell?O.d.G lo Statuto: 6 s?, 2 no, 2 astenuti Al punto 2 dell?ODG va quindi la discussione sullo statuto Al punto 3 dell?O.d.G. passa la discussione sulla piattaforma.