Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Fabio D'Anna

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8
46
Inoltre hanno scritto:

Compagne e Compagni vi giro l'invito di  Maria Guagliardito, insegnante della Scuola Statale, a formare un gruppo di lavoro sulla Scuola Pubblica, in vista delle "preoccupanti"  proposte di riforma che vogliono snaturare l'assetto della Scuola Pubblica,  Laica e Gratuita, così come l'hanno voluta i padri della nostra Costituzione.

Chi volesse fare parte del gruppo di lavoro, ed essere contattato in vista della prima riunione, scriva al seguente indirizzo email: maria.guagliardito.mg@gmail.com

Si tratta di una prima modalità operativa con il solo scopo di riunire e mettere in rete gli interessati.

Estendete l'invito a tutti coloro che pensate possano dare un contributo significativo.
Clara Denaro

 

47
Palermo / Lista Tsipras, mi hanno inviato e vi giro per conoscenza
« il: Mar 16 Set 2014 18:07:07* »
(EN): invita a chiarire chi siamo e auspica al più presto un soggetto politico unitario. Propone la “doppia tessera” per i tesserati ai partiti o un’ iscrizione all’ Altra Sicilia o simili. Propone di aggiungere ai gruppi di lavoro anche quelli su ambiente e sanità. Renzi oggi è un nemico ancora più subdolo, da molti viene vissuto come un governo di sinistra. Dobbiamo riappropriarci degli spazi di comunicazione.
Enza Longo (PA): sostiene la manifestazione contro Crocetta, bisogna far sentire le nostre parole. Chiede chiarimenti sulla posizione, che definisce ambigua, di alcuni “compagni” all’ interno della mailing list regionale: denuncia il fatto che ci sia un gruppo che sta lavorando in maniera autonoma. Sollecita l’ organizzazione di assemblee provinciali che ci portino all’ assemblea regionale e che andavano fatte anche prima della riunione di oggi. Per quanto riguarda la questione tesseramento sostiene la proposta di M. Torelli di organizzarci come associazione: cominciamo a strutturarci.
Daniela Di Dio(CT) : invita a trovare una data per la manifestazione contro Crocetta e a dare indicazioni sulla data dell’ assemblea regionale. A questo proposito ricorda che la data indicata da Ermanno, il 4 ottobre, coincide con il Forum migranti di Lampedusa. Fa notare che la questione “doppio tesseramento” è molto delicata, vanno prima chiarite alcune cose. Propone un “decalogo di appartenenza” per comprendere chi siamo, cosa vogliamo fare, cosa voglia dire essere di sinistra: manca il nostro “essere” per appartenere a qualcosa.
Mimmo Cosentino(CT): in questo momento come lista Tsipras siamo in una fase di difficoltà, ma non dimentichiamo e sottovalutiamo l’ esperienza importantissima delle elezioni con l’ elezione dei tre eurodeputati. Solleva la questione della Festa regionale di SEL (13/14 settembre) dicendo che ha aperto al governo regionale e a Confindustria invitandone alcuni rappresentanti. Noi dobbiamo dire che questo governo e questa Assemblea regionale devono andare a casa e la nostra posizione deve essere netta, chiara. Come data per la manifestazione contro il governo regionale propone fine ottobre o inizi novembre. L’ assemblea regionale, invece, va fatta prima invitando soggetti di sinistra, partiti, movimenti, sindacati. Ha scritto un testo per il lancio di questa iniziativa e verrà letto all’assemblea a fine lavori.
Antonio Marotta(PA): esprime perplessità su come si sia andati avanti fino ad ora sia a livello locale che a livello nazionale e sull’ organizzazione proposta a Roma il 30 agosto (coordinamento ristretto). Invita a fare un passo avanti almeno in Sicilia e a trovare insieme modalità organizzative che siano rappresentative, con alcuni portavoce con metodo a rotazione. Costruiamo un gruppo organizzativo al nostro interno che ci permetta di andare avanti, valorizzando le rispettive competenze. Favorevole ad una forma di adesione, condivide il decalogo proposto da Daniela. Bisogna costruire una piattaforma per costruire una grande manifestazione regionale alla ricerca di un’ adesione ampia. Sollecita la nascita di un coordinamento regionale o altre forme che decideremo. Per la manifestazione contro Crocetta ritiene importante stilare un documento con dei punti chiari che siano la piattaforma per l’adesione alla manifestazione. Propone che si creino due gruppi di lavoro, uno per la costruzione dell’assemblea regionale e un altro per l’organizzazione della manifestazione contro il governo.
Giovanni Siciliano (ME): auspica che la prossima assemblea nazionale (12/13 dicembre) non ripeta gli stessi errori dell’ assemblea del 19 luglio. Dobbiamo chiederci chi siamo e dove andiamo: noi dobbiamo essere una sinistra alternativa. Propone di recuperare il “popolo della Lista Tsipras” attraverso le e mail e chiede all’ assemblea di attivarsi in tal senso
Emanuele Ungheri(CT): i nostri problemi derivano proprio dall’assenza di un soggetto politico unitario della sinistra. Dobbiamo andare avanti nella costruzione di questo soggetto di sinistra, altrimenti alle prossime elezioni non avremo una lista da poter votare. Favorevole alla manifestazione contro Crocetta. Propone l’ uso delle tecnologie (steaming, skype, etc…) anche per le riunioni e di creare un gruppo operativo regionale chiuso su facebook . Invita a rimanere uniti nonostante le difficoltà.
Massimo Blandini (CT): Propone di coinvolgere il Comitato Nazionale per l’evento della manifestazione contro il governo Crocetta. Riguardo alle frizioni esistenti al nostro interno, ritiene che ce le porteremo
ancora per un po’ di tempo. Questa manifestazione regionale sarà un “punto discriminante” essendo una decisione intangibile e non revocabile. Propone di mandare un messaggio al nazionale, esprimendo la nostra contrarietà rispetto a queste modalità organizzative.
Giancarlo Minaldi (PA) : per la manifestazione regionale ritiene fondamentale che sia ben preparata, occorrerà trovare 2 o 3 punti e su quelli articolare le nostre idee. Propone ad esempio: 1. Welfare, 2. Lavoro, 3. Sanità. Occorrerà in più riuscire a coinvolgere anche altri soggetti competenti per meglio esprimere le nostre proposte. Suggerisce di analizzare l’ estrema frammentazione del PD siciliano
Vincenzo Fumetta (PA): suggerisce di fare la manifestazione in concomitanza con l’anniversario delle elezioni regionali (25 ottobre) ritiene importante coinvolgere quanti più soggetti (forestali, formazione, no muos, no triv, associazioni, movimenti) e sottolinea che andando bene la forma di assemblea pubblica sarebbe preferibile riuscire ad organizzare una manifestazione in piazza. Per quanto riguarda la nostra organizzazione ritiene che si possa provare a darsi una forma associativa, in cui sia anche prevista una quota simbolica. Prima dell’assemblea contro Crocetta sarebbe meglio fare la nostra Assemblea regionale. Condivide la proposta di Marotta di dare vita ad un gruppo organizzativo che prepari la manifestazione contro Crocetta.
Vincenzo Lombardo(AG) sottolinea l’importanza di avere al più presto un nuovo soggetto di sinistra che sia credibile, quindi non ambiguo e politicamente autonomo. Favorevole alla creazione di una associazione per iniziare ad avere una forma aggregativa, e che dia la possibilità di avere una forma di autofinanziamento.
Rosalba Vitale (EN): condivide la proposta della rotazione. Si riallaccia all’ intervento di Giovanni Siciliano.
(a questo punto mi sono dedicata alla sintesi delle proposte e non ho potuto scrivere più. Mi scuso con Rosalba e la invito a completare il suo intervento in breve. C. Urzì)
Alla fine degli interventi si decide che la data per la prossima Assemblea regionale sia il 12 Ottobre (da confermare se dovessero esserci degli impedimenti collettivi) da svolgersi a Enna, in luogo da definire.
Per l’Assemblea pubblica o Manifestazione di piazza contro il governo Crocetta si dovrà fissare una data fra il 25 ottobre e la prima settimana di Novembre (cercando di conciliare con i vari eventi nazionali)
Si comincia a delineare il gruppo di lavoro che si occuperà di delineare i punti della manifestazione contro il governo. Componenti: A. Marotta, M. Cosentino, G. Mnaldii. E. Giacalone, C. Urzì. Altri compagne e compagni si potranno aggiungere a questo gruppo.
E. Ungheri si occuperà della creazione del gruppo regionale chiuso su fb e nominerà amministratori Claudia Urzì ed Ermanno Giacalone.
Segue lettura del documento di Mimmo Cosentino.
Clara Denaro e Claudia Urzì

48
Chiunque incontri riferimenti di questo tipo nei propri post è pregato di premere su modifica e cambiare il proprio post in modo da rendere ai lettori vita fscile.

49
Lazio / Re:facilitatore o referente
« il: Sab 13 Set 2014 00:28:10* »
Luigi il referente della regione lazio deve essere votato tra i soci del lazio al nazionale dovete solo indicate l'avvenuta elezione.  Se volete però vi apro una votazione su eatene solo per il lazio.

50
Ringrazio a tutti quelli che hanno collaborato a questo nuovo forum, chiedo pazienza a tutti se ancora dovranno essere sistemate alcune cose.

51
Lazio / Re:Associati DiM Lazio
« il: Ven 18 Lug 2014 14:38:57* »
Dovete eleggere tra voi il riferimento regionale

52
Piemonte / Re:Associati DiM Piemonte
« il: Ven 18 Lug 2014 14:37:10* »
Si aggiunge Capobianco Giuseppe , dovreste riunirvi tra voi ed eleggere il riferimento regionale.

53
Iniziative Varie / Re:Sondaggio/Concorso per il FORUM
« il: Gio 17 Lug 2014 21:32:37* »
Rossano in che lingua bisogna scrivertelo HAI UN VIRUS che aggiunge i banner nei siti che visiti.

54
ISTITUZIONI / Re:Comitato in nome del popolo sovrano
« il: Mer 16 Lug 2014 15:25:31* »
E' stata approvata la modifica della piattaforma con quello che ne consegue,
le policy che abbiamo approvato rimangono valide se ? possibile applicarle in e-atene.
A mio avviso rimane il quorum, perch? deliberato e deciso ed indipendente dallo strumento.
Il metodo diventa a maggioranza semplice, in quanto il metodo schulze ha un senso quando si presentano differenti proposte in alternativa, e-atene non permette di presentare proposte in alternativa ma la forma ricalca quella parlamentare
con proposte ed emendamento, anche con LQFB quando ad essere votata era una sola proposta alla volta il risultato coincideva con la maggioranza semplice, quindi essendo intrinseco nello strumento ritengo il cambio incluso nel cambio piattaforma.
Le notifiche sono attive ed implementate.
Le policy ripeto rimangono quelle scelte a meno non decidiamo di cambiarle, ovviamente alcune cose non hanno senso.
Non esiste una fase distinta di discussione, verifica e voto, ma solo una fase pre-voto e di voto. Verranno impostate quindi in modo che la durata coincida con quella complessiva di LQFB, poi se volete pensare ad delle policy diverse ben vengano.

55
ISTITUZIONI / Comitato in nome del popolo sovrano
« il: Lun 14 Lug 2014 18:18:44* »
Titolo della Proposta
Adesione al comitato "in nome del popolo sovrano"

Testo della Proposta
Aderire al comitato il cui unico obiettivo e' quello di avere, in una democrazia parlamentare come quella italiana, un parlamento di rappresentanti eletti tutti, dal primo all'ultimo, dal popolo italiano. Candidati in concorrenza leale senza trucchi o scorciatorie che rendano ad alcuni la possibilita' di elezione piu' probabile di altri. Questo comporta una legge elettorale con preferenza (unica per rispettare precedenti referendum) e l'impossibilita' per una stessa persona di candidarsi su piu' collegi, nessuna lista o listini di nominati. Nessun altro scopo di imporre un tipo di legge elettorale piuttosto che un altra se non la difesa dei principi enunciati.

Motivazioni
L'unione di vari soggetti e movimenti possono essere ottenuti anche utilizzando un principio ed una lotta comune.
Il principio espresso dal comitato ? in linea con quanto DiM ha gi? deliberato nel suo programma, aderire ? una ottima occasione per trovare partner e nuove persone vicine alla nostra area di influenza politica nonch? concretizzare una battaglia che da soli non avremo mai le potenzialit? di portare avanti.

http://www.democraziainmovimento.it/cgi-bin/www/main.cgi?cmd=PROPOSTA&id=63#Sotto

56
Valle d'Aosta / Re:Associati Valle d'Aosta
« il: Mer 25 Giu 2014 09:28:14* »
Chiederei a Tiziana dato che ? l'unica della Valle d'Aosta se vuol fare il "Riferimento Regionale".

57
Sicilia / Re:Associati DiM Sicilia
« il: Sab 21 Giu 2014 23:18:49* »
metti uno spazio tra la chiocciola ed il nome altrimenti ci aumenter? lo SPAM

58
Politica & Partiti / Mandato smentite
« il: Sab 14 Giu 2014 11:35:37* »
Oggetto: Comunicato Stampa per smentire ogni possibile attribuzione di un leader.

Ambito: Organizzazione Interna.

Bozza: propongo che Democrazia in Movimento dia mandato al responsabile dell'ufficio stampa di inviare, autorizzandola fin da ora, smentita a tutti gli organi di stampa che indichino un qualsivoglia soggetto a capo del nostro movimento.

Motivi e fini:Una prerogativa principale del nostro movimento ? quella di non avere padroni, capi e leader di comando, questo concetto va propagandato e difeso da qualunque semplicazione giornalistica, pi? facciamo sentire la nostra voce in merito pi? riusciremo ad affermare fortemente questo principio anche tra i futuri nostri affiliati.

59
Benvenuto e Saluti / Re:PIACERE
« il: Lun 09 Giu 2014 09:45:01* »
Benvenuto e se ti capita di passare da Palermo, avvisami.

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8