Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Fabio D'Anna

Pagine: [1] 2 3 4 ... 8
1
L'impresa è folle, certamente. Da soli la risposta è certamente NO.
Se troviamo alleati importanti è un altro discorso.

2
Anche nelle monarchie si possono fare varie distinzioni, esiste la monarchia con potere assoluto e quelle costituzionali ovvero dove il potere del sovrano è appunto limitato dalla costituzione.
Quello indicato nell'art.1 è un concetto semplice, anche il popolo pur essendo sovrano possieide delle limitazioni all'esercio del suo potere, tale limite è appunto dato dalla costituzione stessa. Non riguarda solo la forma di governo ma tutti i principi della Costituzione, primi tra tutti i principi individuali e/o diritti naturali, quelli cioè che ognuno di noi gode per diritto di nascita.
Non si può decidere a maggiornaza una discriminazione raziale, sessuale, ecc, ecc, fosse anche il 90% del popolo d'accordo NON SI PUO FARE, proprio perché anche al popolo sovrano sono opposti dei limiti che sono perlopiù quelli che andrebbero a contrastare con i diritti individuali o delle minoranze.

3
Si onestamente la trovo velleitaria, non mi sento in grado di impegnarmi in raccolte firme fine a se stesse, senza che si intraveda una possibilità di riuscita. Altro discorso sarebbe se tale iniziaziativa fosse appoggiata da uno qualunque dei grandi media o un'ampia gamma di intellettuali e persone conosciute. Quindi sarei favorevolo solo a tappe, cioé prima si cercano e si trovano partner importanti che condividano l'iniziativa e poi si pubblicizza e si parte.

5
Questo tuo articolo merita una cornice più adeguata. Posso metterlo su Decidiakolo Insieme?  ;D

6
PENSIERI VELOCI / Re:ATTENTI A QUEI DUE
« il: Gio 18 Feb 2016 11:25:56* »
Ragazzi, non mi piace, la terza immagine è di cattivo gusto, cercate di ritrovare un senso del limite

7
Benvenuto e Saluti / Re:Presentazione.
« il: Mer 13 Gen 2016 16:37:04* »
Benvenuto Carmelo, ho avuto il piacere di leggere qualche tuo scritto su fb è devo dire che "mi piaci" :-D

8
Il testo di Davide Gionco mi piace molto, almeno l'analisi la trovo perfetta, c'é però un refuso la firma elettronica e la PEC sono cose differenti e non possono essere considerate equivalenti.

9
Direi che quello che manca è proprio il popolo, l'idea di prendersi questa responsabilità sembra lontana dalle menti delle persone, quindi bisogna lavorare in modo preponderante sul diffondere la cultura della partecipazione.

10
La conversazione è interessante anche se ot. Vedo che Luigi ha trovato pane per la sua tastiera, purtroppo io non posso contribuire a questa discussione, non avrei il tempo di seguirla, avrei messo volentieri alcuni "mi piace" a Pietro ed altri ad Alessandro ma questo non è fb, per disgrazia o per fortuna, quindi vi dico solamente che è bello comunque vedere gente ancora lieta di discutere su queste cose. A presto.

11
Pensieri quotidiani / Re:Un abito prezioso
« il: Ven 16 Ott 2015 09:42:28* »
Mi piace

12
mi spiace nelle tue visioni puntualmente mi perdo: ma non puoi usare parole semplici senza metafore.

13
In quello che scrivi la democrazia diretta c'entra poco, ovvero c'entra ma in quanto tu dici che molte persone non partecipano perchè troppo occupate a risolvere i loro problemi contingenti.
E' vero, ma la democrazia diretta è uno strumento, credo utile, ed è fatta di possibilità e di diritti/doveri. Chi può partecipa e deve poter partecipare come può, altri seguiranno semplicemente dando il voto, se non per le singole decisioni almeno alle elezioni.
L'importante credo sia non fermarsi alla scarsa partecipazione, una volta che tutti hanno la possibilità di partecipare chi non lo fa lascerà decidere gli altri. Si creerà un gruppo di pochi che guida ma questa situazione potrebbe cambiare velocemente se chi non partecipa decide a un certo punto di partecipare, quindi non credo sia un problema.

Quoto Massimo, la democrazia diretta è solo un modo per mettere d'accordo su un metodo per prendere le decisioni, le decisioni da prendere sono successive, l'analisi dei problemi e trovare le soluzioni è un'altra cosa e dipende anche dalla qualità degli attori in campo. Capita sempre più spesso di trovare gente delusa dalla democrazia diretta semplicemente perché ha preteso di riversare in essa troppa responsabilità, la DD è solo il primo punto, necessario ma non sufficente.

14
Questo è proprio il motivo per cui abbiamo fondato Democrazia in Movimento, i partiti al loro interno sono organizzati senza criteri veramente democratici o tali da superare i limiti del sistema rappresentativo, anzi con la spinta ad un estremo leaderismo accentuano tale condizione. Serve un partito che dimostri che si può fare diversamente e questo può esserlo prorpio Democrazia in Movimento.

15
Iniziative Varie / Re:Nuovo sistema di video conferenza
« il: Mer 13 Mag 2015 10:47:49* »
Il motivo per cui volevo concordare il trasferimento e non lasciare che andasse in pending era proprio questo, evitare che qualcuno si infilasse nuovamente di traverso.

Pagine: [1] 2 3 4 ... 8