Autore Topic: Legge elettorale ed elezioni anticipate: la lezione inglese  (Letto 356 volte)

Offline Epertini

  • Amministratore
  • Novizio
  • *****
  • Post: 21
      • Mostra profilo
Pare proprio, dagli utimi sondaggi, che la vittoria dei Conservatori alle elezioni anticipate in Inghilterra possa sfumare, anzi questi potrebbero perdere numerosi seggi e la pur risicata maggioranza che avevano in precedenza.

Questo Ú il risultato di vari fattori, tra attacchi terroristici, piccoli scandali e una buona campagna elettorale dei Laburisti.

Questo dimostra tuttavia diverse cose:

  • C'Ú una grande mobilitß nell'elettorato
  • Le campagne elettorali contano
  • Ci possono essere grandi cambiamenti nei sondaggi in poco tempo
  • Il sistema politico Ú frammentato
  • Una legge elettorale, anche largamente maggioritaria come quella inglese, non puˇ pi˙ garantire, come in passato, maggioranze stabili
╚ un monito anche per chi, in Italia, sta lavorando alla legge elettorale e punta alle elezioni anticipate.

Tanto pi˙ che potrebbe esserci una reazione ad una legge elettorale "ad excludendum" come quella attualmente in discussione in Parlamento, come fu per la legge truffa.